Mezza Maratona

La mezza maratona è una gara podistica su strada spesso chiamata anche in modo improprio Maratonina. La gara prevede un percorso di 21,097 chilometri, ovvero una distanza sufficientemente lunga da giustificare uno sforzo fisico, senza toccare le difficoltà estreme di una normale maratona. Chi decide di partecipare alla mezza maratona solitamente è un runner principiante che si avvicina per la prima volta a questo mondo. Vi sono poi dei runner un po’ più esperti, che partecipano a questa gara per vattere i record già stabiliti da altri partecipanti nelle scorse edizioni. Attualmente, il record maschile è stabilito da Geoffrey Kamworor, che nel 2019 ha coperto i 21,0975 chilometri in meno di 59 minuti; mentre quello femminile appartiene a Ababel Yeshaneh che ha terminato la gara in un’ora e quattro minuti.

Quest’anno, le tappe della mezza maratona di marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto e settembre sono state annullate a causa del covid. Il programma riprenderà il 4 ottobre a Telese, in Campania. Terminerà l’8 dicembre a San Miniato, in Toscana.

Mezza maratona: come prepararsi

Per prepararsi alla mezza maratona bisogna procedere per gradi. Se si è principianti, ma con una buona preparazione atletica è sufficiente un allenamento di quattordici settimane con tre giorni di allenamento a settimana. Si partirà correndo sei chilometri, e gradualmente si aumenterà la distanza di un chilometro a settimana.

Chi invece parte da zero, impiegherà circa 22 settimane a raggiungere l’obiettivo. La prima settimana l’allenamento sarà di tre giorni, mentre le restanti ventuno saranno di cinque giorni. Le prime due settimane bisognerà correre per un chilometro, poi si proseguirà aggiungendo un chilometro a settimana.

Chi partecipa per battere il record dovrà concentrarsi sulla velocità, pertanto l’allenamento dovrà essere costante e frequente. Dovrà essere suddiviso su cinque giorni a settimana, partendo da ventuno chilometri fin dal primo giorno.

Durante l’allenamento è bene appuntare il proprio tempo, e i propri progressi. In caso di dolori acuti, bisogna prendersi un giorno o due di riposo, e nel caso persiste consultare un medico.

L’allenamento dovrà essere continuo, con un andamento costante. Seguendo questi piccoli accorgimenti sarà possibile prepararsi alla mezza maratona in modo adeguato.

Mezza maratona: regolamento

Per partecipare alla mezza maratona bisogna aver compiuto vent’anni, e pagare una quota d’iscrizione. Il pagamento deve avvenire tramite carta di credito, oppure tramite bonifico. Le iscrizioni possono essere fatte direttamente sul sito tramite internet, oppure tramite fax. Allegando la scheda di iscrizione è possibile farlo anche tramite mail, o posta ordinaria.