Rolatine di pollo

Le Rolatine di Pollo sono un piatto gustoso e rapido da preparare. Se per preparare il ripieno si utilizzano ingredienti magri, è adatto anche per le diete a basso contenuto di grassi. Non richiedono particolari doti culinarie, né particolari strumenti o macchinari da cucina.

Per prepararli bastano semplicemente delle fette sottili di petto di pollo, e un pizzico di fantasia per il ripieno. Il ripieno può essere semplice con un preparato di ricotta e spinaci o prosciutto cotto e mozzarella, oppure può essere più complesso e prevedere frittatine di verdure, purè di patate e mozzarella, oppure con un’imbottitura di salsiccia (o wurstel) e cheddar.

Infine, se non si hanno problemi di linea e non si vuole rinunciare al gusto, per rendere più golose le Rolatine di pollo si può avvolgerle nella pancetta, oppure immergerle nel grana grattuggiato per ricreare una specie di panatura croccante.

Preparare il ripieno delle Rolatine di pollo

Per preparare il ripieno delle Rolatine di Pollo, anche conosciute come involtini, si possono usare degli affettati a piacere tra Speck, prosciutto cotto, pancetta, guanciale o del lardo di colonnata, e un formaggio a scelta tra scamorza affumicata, mozzarella, ceddar, tagliati a fette. In alternativa, per una versione più magra, si possono utilizzare degli spinaci in foglia e della ricotta.

Se si desidera preparare qualcosa di un po’ più particolare, magari per stupire i propri ospiti, è possibile preparare una frittatina, mescolando in un uovo sbattuto peperoni, zucchine, e pomodorini. L’unica accortezza, è di cuocere almeno in parte la frittata prima di riporla sulle fette di pollo. Se lo si desidera, prima di arrotolare la carne, si può aggiungere del formaggio a fette. Dopo aver composto gli involtini di pollo, applicare degli stuzzicadenti per tenere chiuso il tutto.

Cottura degli involtini di pollo

Gli involtini di pollo possono essere cotti sia in forno, oppure in padella con qualche sughetto o salsina accompagnatoria.

Se si opta per la cottura in forno, basterà ungerli con un po’ di olio, e immergerli in due cucchiai d’acqua per non farli indurire troppo. Il forno deve essere impostato a 180°, e le Rolatine saranno cotte in 20 minuti.

Se si desidera cuocerli con metodo tradizionale, invece, bisogna ungere una padella e lasciarli rosolare per qualche minuto con uno spicchio d’aglio, rosmarino e alloro. Dopo due o tre minuti di cottura, aggiungere un po’ di vino, e cuocerli a fuoco medio con il coperchio. Dopo circa cinque minuti, rimuovere il coperchio e terminare la cottura a fuoco vivo per altri due minuti avendo cura ad aggiungere dell’acqua se la salsa dovesse seccarsi troppo.