Claudia Pandolfi è un’attrice italiana molto conosciuta nata nel 1974 a Roma principalmente nota per aver partecipato a “Distretto di Polizia” tra il 2002 e il 2010 e prima alla fiction “Un medico in famiglia” tra il 1998 e il 2011. Claudia Pandolfi è inoltre molto conosciuta, suo malgrado, anche per la vita privata. In particolar modo balzata all’onore delle cronache per il matrimonio lampo che la vide protagonista nel 1999. Nonchè per le sue relazioni che da sempre interessano i fan e non solo.

Biografia di Claudia Pandolfi

Ciò che più si conosce di Claudia Pandolfi è senza ombra di dubbio la vita privata, poiché il gossip ha molto seguito le sue storie amorose e le sue evoluzioni. Questo anche per lo scandalo che la coinvolse nel 1999, quando si sposò e dopo un solo mese abbandonò l’attore e doppiatore Massimiliano Virgili per il VJ Andrea Pezzi.

All’epoca la storia aveva destato molto scalpore, sia per il colpo di scena per coloro che la seguivano, sia perché in seguito la Pandolfi aveva dichiarato di provare già dei sentimenti per Andrea Pezzi prima del matrimonio con Virgili. Matrimonio che comunque portò a termine, salvo poi abbandonarlo un mese dopo essere andata all’altare.

In seguito si lega al musicista Roberto Angelini, con cui ebbe nel 2006 il figlio Gabriele. In seguito alla rottura con Angelini si legò per breve tempo a Marco Cocci e dal 2014 ha una relazione con il produttore Marco De Angelis. De Angelis è anche padre di Tito, il suo secondogenito, nato nel 2016.

Carriera

Claudia Pandolfi inizia la sua carriera nel 1991 quando partecipa al concorso di Miss Italia, classificandosi anche alla finale. Proprio durante la kermesse viene notata dal regista Michele Placido, che in seguito le offre un ruolo nel film “Le amiche del cuore”.

Dopo alcuni ruoli minori approdò nel 1997 ai film “Auguri professore” e “Ovosodo”, che diedero una svolta alla sua carriera. In seguito venne infatti scelta per far parte del cast della popolare serie televisiva “Un medico in famiglia” che la consacrò definitivamente e la fece conoscere dal grande pubblico. Un altro grandissimo successo che arriva dopo “Un medico in famiglia” è l’interpretazione del personaggio molto amato di Giulia Corsi all’interno della fiction “Distretto di polizia”.

Nel 2012 Claudia Pandolfi vince il premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista al Bif&st di Bari per il film di Cristina Comencini dal titolo “Quando la notte” Nel 2018 è protagonista insieme a Claudio Santamaria nella seconda stagione della fiction di Rai 1 “E’ arrivata la felicità” e sempre nello stesso anno partecipa ad una serie Netflix dal titolo “Baby” in cui veste i panni di un’insegnante di educazione fisica dal nome Monica.

Nel tempo l’immagine della ragazzina ribelle non ha completamente abbandonato Claudia Pandolfi, ma senza dubbio l’ha trasformata agli occhi del grande pubblico. Adesso è un’attrice molto apprezzata anche e soprattutto per la molteplicità dei ruoli interpretati e per la capacità di cambiare e rinnovarsi sempre. Una caratteristica non comune e per nulla semplice, che senza dubbio tutti gli attori dovrebbero avere, ma che solo i migliori riescono a raggiungere.