immobili

Sei qui per cercare una casa? Allora ti servirà un aiuto per muoverti sui motori di ricerca e scegliere, eventualmente, l’agenzia che fa al caso tuo.

Innanzitutto facciamo una piccola distinzione tra i vari tipi di immobili: l’acquisto, l’affitto, o l’investimento non si rivolge soltanto ad abitazioni, ma anche a magazzini, capannoni, edifici commerciali e terreni. In base al tipo di bene immobile, varierà anche il prezzo, e, soprattutto, il tipo di agenzia a cui rivolgersi.

L’investimento potrebbe essere per una seconda casa, ovvero un luogo dove trascorrere le vacanze, o da lasciare ai nostri figli un domani, oppure da utilizzare come seconda entrata da affittare per un tempo determinato o solo nei periodi di alta stagione.

La stessa cosa si può fare con edifici commerciali o terreni, che potrebbero diventare un investimento per una nuova attività lavorativa.

Questi immobili possono essere richiesti sia in proprietà, sia in affitto. Per trovarli, ci si può affidare ai numerosi siti di annunci come immobiliare.it, oppure affidarsi ad un’agenzia.

Come scegliere l’agenzia immobiliare giusta

Non tutte le agenzie immobiliari sono uguali. Affidati ai migliori esperti, che sanno effettivamente proporti gli immobili che rispecchiano le tue esigenze. Diffida dalle immobiliari che ti fanno pressioni, o da chi ti propone sempre case che non rispecchiano quel che cerchi.

Diffida anche da chi ti mostra un immobile senza darti informazioni complete: un buon agente sa illustrare tutte le potenzialità di un immobile, ed è disposto a fornire tutte le informazioni richieste dal futuro acquirente.

Cercare casa: ecco alcuni consigli per la ricerca

Prima di procedere con la ricerca dei vari annunci, è essenziale stabilire un budget della casa da acquistare. Senza il budget corretto e realistico, infatti, rischierai soltanto di perdere tempo. Prova a fare dei preventivi di mutuo in banca, e valutare le varie spese fisse che devi sostenere. Il budget deve essere effettivamente sostenibile, e sarà molto dipendente dal tuo reddito.

Rifletti poi sui “must” che dovrà avere il tuo futuro immobile: in quale città dovrà trovarsi? Quanti metriquadri o stanze ti servono? Dopo aver stabilito questi parametri ti sarà più facile effettuare la ricerca.

Scegli se cerchi una soluzione indipendente o sei disposto a vivere in una palazzina. Nel secondo caso, non dimenticare le spese condominiali. Queste, infatti, peseranno sul tuo reddito esattamente come il mutuo.

Se, invece, si tratta di un immobile in affitto, decidi qual è la cifra mensile massima che sei disposto a spendere al netto delle spese. Se si tratta di un appartamento, infatti, oltre al canone dovrai tenere conto delle spese condominiali.