Trovarsi in città sprovviste di veicoli di trasporto, magari lontani da casa o dal proprio alloggio, senza avere una chiara idea di come tornare a casa e quali mezzi pubblici arrivano proprio al punto di necessità è già di per sé problematico. Aggiungiamo anche il problema della sicurezza e talvolta, il trovarsi in una città sconosciuta e avremo il perfetto cocktail del disagio.

Le donne, inoltre, hanno ulteriori preoccupazioni per ciò che riguarda la propria incolumità. Altre volte, invece, la necessità è quella di fare un viaggio lungo, fuori città e di doverne raggiungere un’altra. Per molte persone, però, si tratta di un processo non proprio economico, oltre che -a tratti- noioso. Una delle soluzioni migliori, in questi casi, è quella di chiedere un passaggio tramite smarphone. A tal proposito, è nato Blablacar.

Il servizio consiste in un sistema che riesce a mettere in contatto offerenti e richiedenti di viaggi in auto, al fine di dividere le spese e farsi compagnia. Sebbene le app apposite siano usate anche da persone serie e oneste, di entrambi i sessi, capita che alcune donne non si sentano a loro agio da sole e in presenza di soli uomini.

L’obbiettivo di Blablacar rosa è assicurare al genere femminile, il sentirsi perfettamente serene e tranquille durante il viaggio in auto, fornendo loro solo autiste donne!

Blablacar: cos’è?

Blablacar è un portale scaricabile tramite smartphone e i-phone, ma raggiungibile anche tramite PC, in completa comodità. Basterà cercare l’app nell’apposito store e installarla. A quel punto ci saranno due diverse opzioni: cerca un passaggio e trova un viaggio. In questo modo facile e conveniente, si avrà la possibilità per entrambe le parti di dividere le spese e condividere un viaggio conoscendosi, raccontando storie e facendo passare il tempo nella maniera più piacevole e scorrevole. Il suo nome, infatti, si riferisce proprio al chiacchiericcio di persone che renderà più sopportabile il viaggio, specie se particolarmente lungo. Una maniera economica e divertente di viaggiare!

Il viaggio rosa

Blablacar rende a tutti la possibilità di iscriversi e contribuire ad aiutare persone in difficoltà, senza mezzi di trasporto. L’opzione “viaggio rosa“, però, selezionerà soltanto donne disponibili nel dare un passaggio. Si tratta di una discriminante selezionabile cliccando su “informazioni sul viaggio”.

Così facendo, solo autiste donna potranno visualizzare la richiesta e mettersi in contatto con la donna che ha richiesto il passaggio. Stessa cosa per chi offre viaggi. Se viene scelto il “viaggio normale” tutti potranno chiedere un posto in auto. In caso contrario, selezionando “offri un viaggio rosasaranno solo le donne a poterlo richiedere. Anche la presenza di bambini è ben accetta nei viaggi rosa, ma solo se di età inferiore a 16 anni. Altrimenti, la selezione dovrà ricadere su “viaggi normali”.