Barrette proteiche vegane

Le barrette proteiche vegane sono sempre più diffuse e apprezzate, specie da chi segue un regime alimentare vegetariano o vegano, o da chi sta attento alla dieta prevedendo un basso consumo di grassi e di derivati dagli animali.

Queste barrette vengono utilizzate da chi fa sport o da chi pratica escursionismo, per ripristinare velocemente le energie perse durante lo sforzo. Questo alimento, infatti, è molto utile per aiutare il muscolo a ripristinare l’energia necessaria per fare ulteriore movimento, e per superare al meglio la fase di recupero.

Si possono acquistare nei supermercati, nei negozi di articoli sportivi, e sul web negli store specifici. In alcuni casi, è possibile trovarle anche negli store generici spendendo 30€ al pacco di dodici barrette.

In alternativa, vi è la possibilità di preparare le proprie barrette proteiche da utilizzare quando si vuole.

Ingredienti barrette proteiche vegane

Le barrette proteiche vegane sono realizzate solitamente da frutta secca, preparati proteici, e miele o cioccolata. Vi potrebbero essere anche altri ingredienti come farina di piselli, proteina di piselli, burro di arachidi, o burro di cacao.

Vi sono diverse ricette sul web da poter seguire, ottenendo così un prodotto sano e controllato.

Per esempio, si potrebbe preparare un’ottima barretta energetica fatta in casa utilizzando semplicemente:

  • del preparato proteico,
  • fiocchi d’avena,
  • datteri,
  • burro d’arachidi,
  • semi di chia,
  • gocce di cioccolato,
  • latte di mandorla.

Il preparato proteico si può comprare in tutti i negozi biologici, negozi di articoli sportivi, e shop online appositi.

Preparare la barretta energetica unire in un mixer da cucina i fiocchi d’avena, i datteri, i semi di chia, il preparato proteico sciolto nel latte di mandorla, e il burro d’arachidi. Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo, versarlo in una terrina, e mescolare le gocce di cioccolato. In questa fase è possibile anche aggiungere dei pezzi di nocciola tritati.

L’impasto deve essere steso in una teglia, e lasciato rassodare in frigo per mezza giornata. Quando l’impasto sarà solido, sarà possibile tagliare le barrette e incartate per essere gustate dopo un’attività sportiva intensa.

Calorie e macronutrienti barrette vegane proteiche

Una barretta proteica di circa 40g, solitamente apporta 194 Kcal, per poter ripristinare l’energia perduta durante l’allenamento. Di queste, 12g sono rappresentate da proteine, e 12g da carboidrati.

I valori, ovviamente, variano in base alla ricetta specifica della barretta, ma si tratta in ogni caso di un alimento estremamente calorico. Questo, perché viene sono state pensate per chi fa determinati sport che richiedono una grossa quantità di energie, o per chi sta cercando di aumentare la massa muscolare.