cibo

Le Madeleine sono un piccolo dolce friabile francese. Sono originarie della Lorena, una regione della Francia situata nella parte nord-orientale.

Per realizzare questi dolci ci sono alcuni punti importanti da memorizzare, come quello di mescolare velocemente gli ingredienti dal basso verso l’alto utilizzando una spatola, e aggiungere poca farina per volta.

Scopri ora come si preparano facilmente.

Dolcetto friabile francese: l’origine della Madeleine

La loro origine risale al XVIII secolo, quando Madeleine Paulmier, una pasticcera di corte, eseguì una ricetta su richiesta del suocero di Luigi XV. Le richiese un pasticcino morbido e friabile. Il pasticcino ottenne grande successo, tanto che fu battezzato con il nome della sua creatrice.

Vi è poi una storia, più legata alla religione, su come sono nati questi dolcetti. Secondo alcuni, la nascita di questi dolcetti sarebbe legato ad uno dei viaggi di Maria Maddalena, che, perennemente in viaggio, andava predicando la parola di Gesù Cristo. Secondo questa storia, quindi, qualche pasticcere creò questi dolcetti particolari dalla forma a conchiglia e con il nome di Madeleine ispirandosi a lei. La conchiglia, infatti, era il simbolo dei pellegrini erranti.

Medeleine francesi: ingredienti

Per preparare questi piccoli dolci francesi friabili ti serviranno:

  • 150g di farina
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • 3 uova
  • 150g di zucchero
  • 80g di burro
  • buccia d’arancia

Chi desidera  seguire un’alimentazione vegana o comunque senza burro, può sostituire questo ingrediente con olio di arachidi o di semi di girasole, ed eventualmente eliminare le uova e parte dello zucchero, e sostituire con un cucchiaio di miele.

I celiaci, invece, possono sostituire la farina con quella di mandorle.

Una planetaria, inoltre, potrebbe facilitare la preparazione dei dolcetti.

Procedimento per la preparazione dei dolci friabili francesi

Per preparare le madeleine procedi in questo modo: in una ciotola miscela la farina con il sale e con il lievito.

Monta le uova con lo zucchero, aggiungi il burro fuso, la buccia d’arancia, e gli ingredienti secchi miscelati in precedenza. Mescola bene il composto con una spatola dal basso verso l’alto.

A questo punto devi mettere l’impasto negli appositi stampi, e infornare. Se non hai degli stampini a conchiglia, puoi utilizzare la parte ondulata dei pirottini in carta. Disporre le strisce ottenute su una teglia, versare un cucchiaio di impasto su ogni striscia, e ricoprire con altra carta ondulata.

Inforna in forno ventilato preriscaldato per 10 o 12 minuti a 180°C.

Lascia raffreddare per un’oretta prima di degustare i tuoi dolcetti con un po’ di buon thè.