cioccolatini fatti in casa

Vuoi sorprendere il tuo partner preparando dei cioccolatini fatti in casa? Non è complicato prepararli e non c’è bisogno di essere dei cuochi provetti.

I cioccolatini di San Valentino si preparano facilmente, basta avere delle tavolette di cioccolato fondente oppure al latte, ed un po’ di fantasia.

Questi dolcetti possono essere preparati in numerose varianti, dai cioccolatini ripieni di nocciola, ai dolcetti al cocco. Eventualmente si può utilizzare anche il cioccolato bianco per creare qualcosa di più sfizioso.

Cioccolatini alle nocciole

I cioccolatini alle nocciole possono essere creati in due varianti: utilizzando nocciole intere, oppure utilizzando la granella di nocciola.

Nel primo caso, dopo aver sciolto del cioccolato al latte a bagnomaria, bisogna mescolare la crema ottenuta ad una noce di burro freddo di frigorifero. Quando il burro sarà ben sciolto e amalgamato al cioccolato, procedere versando parte del composto in uno stampo per cioccolatini, porre quindi al centro di ogni stampo una nocciola intera, e ricoprire con il restante cioccolato.

Nel secondo caso, invece, dopo aver sciolto il cioccolato a bagnomaria, bisogna mescolare la granella di nocciola prima di aggiungere il burro. Versare poi il composto ottenuto negli appositi stampi per cioccolatini.

Lasciare riposare in frigorifero per una giornata intera.

Cioccolatini fatti in casa: dolcetti al cocco

I cioccolatini al cocco sono davvero golosi, perfetti per chi ama la frutta esotica.

Per preparare i dolcetti al cocco è sufficiente sciogliere il cioccolato al latte a bagnomaria, e poi aggiungere al composto dell’olio di cocco. Prendere delle apposite formine per cioccolatini, e spolverare i vari spazzi con della granella di cocco. Versare il cioccolato liquido all’interno delle formine, e ricoprire con altra granella di cocco.

Per dare un tocco in più si possono aggiungere delle scaglie di cocco al centro dei cioccolatini.

Cioccolatini al doppio cioccolato

Vi è la possibilità di preparare cioccolatini al doppio cioccolato, ovvero utilizzando una copertura di cioccolato bianco e una di cioccolato al latte o fondente.

Prepararli è semplicissimo, basta sciogliere a bagnomaria una tavoletta di cioccolato bianco, mescolarla con una noce di burro, e versare il composto nelle formine per cioccolatini. A questo punto i cioccolatini vanno lasciati in frigo a riposare per un’intera giornata.

A questo punto sciogliere a bagnomaria anche la tavoletta di cioccolato al latte, e amalgamarla con una noce di burro. Prendere quindi delle formine per cioccolatini più grandi delle precedenti, e cominciare a versare il cioccolato liquido. Inserire quindi i cioccolatini bianchi al centro, e ricoprirli di cioccolato.

Lasciare riposare il tutto in frigo per un altro giorno.

Cioccolatini fatti in casa: squisitezze alle fragole

I cioccolatini alle fragole possono essere fatti sia con fragole fresche che con fragole disidratate. La differenza sta nel tempo di conservazione: è logico che se utilizziamo fragole fresche, i cioccolatini dovranno essere consumati in circa una settimana.

Tagliare le fragole a cubetti piccoli, tenendo presente che dovranno avere circa mezzo centimetro per lato.

A questo punto procedere come per le altre versioni di cioccolatini, sciogliendo una tavoletta di cioccolato a bagnomaria, e versando parte del composto in una formina da cioccolatino, aggiungere la fragola al centro, e ricoprire con dell’altra cioccolata.