Austria

L’Austria è senza ombra di dubbio una delle mete che più può dare sia dal punto di vista artistico che dal punto di vista naturalistico. Questo stato è senza dubbio famoso per i suoi paesaggi e soprattutto in inverno come meta sciistica e montana. Tuttavia è anche molto importante dal punto di vista artistico, grazie alle molte città d’arte e di interesse culturale presenti sul territorio. Un patrimonio che vale la pena di conoscere e scoprire.

Luoghi da visitare in Austria

Senza ombra di dubbio la meta più ambita in Austria è rappresentata dalla capitale dello stato Vienna. Vienna è una città dall’impronta assolutamente imperiale, dovuta alla presenza dell’imperatore Francesco Giuseppe d’Austria e soprattutto improntato sulla figura della sua celeberrima moglie Elisabetta, conosciuta come Sissi.

E’ proprio il mito di Sissi che permette a Vienna effettivamente di respirare ancora oggi l’aria Imperiale e lussureggiante, grazie alle costruzioni particolarmente imponenti e ricche di ori e bronzi provenienti dal periodo d’oro dell’impero austro-ungarico. Un periodo davvero florido che ha permesso alla capitale Vienna di diventare una delle città più importanti d’Europa. Importanza che ancora oggi è ben visibile e respirabile attraversando le sue vie.

Oltre al centro di Vienna, particolarmente apprezzata Schonbrunn, ovvero la reggia fuori città dove l’imperatrice Sissi e l’imperatore Francesco Giuseppe, erano soliti trascorrere le vacanze fuori porta. Schonbrunn  è una reggia molto lussuosa con giardini molto pittoreschi che meritano senza ombra di dubbio una visita. Anche qui l’atmosfera che si respira è quella che avvolge un regno nel momento di massimo splendore e che permetterà al turista di immergersi completamente in quest’epoca così gloriosa per l’impero austriaco.

Città minori

Altre due mete in particolar modo molto amate in Austria e a cui spesso si fa visita, sono le città di Innsbruck e Salisburgo. In particolar modo Salisburgo è conosciuta per aver dato i natali ad uno di compositori più celebri e amati di tutti i tempi, Wolfgang Amadeus Mozart. Proprio qui si può ammirare la casa in cui il giovane Wolfgang ha trascorso i primi anni di vita e moltissime altre sono le attrazioni a lui legate che senza ombra di dubbio vale la pena di visitare per conoscere meglio uno dei più grandi geni della musica classica di tutti i tempi.

La città di Innsbruck è una città forse meno importante e con qualche attrazione culturale in meno, ma molto bella da visitare e caratteristica. Essa senza dubbio permetterà al visitatore di immergersi completamente nell’atmosfera austriaca tra l’austero e il lussureggiante. In particolar modo Innsbruck è particolarmente godibile nella stagione invernale quando ci sono i mercatini di Natale e quindi quando tutto viene addobbato a festa per il periodo natalizio alle porte e l’atmosfera è ancora più magica.

Oltre alle mete turistiche cittadine, l’Austria è in grado di offrire moltissimo anche a livello naturalistico grazie ai meravigliosi paesaggi montani. Mete che senza dubbio sono godibili sia in estate per lunghe passeggiate nella tranquillità della natura, che in inverno. Molte sono infatti le mete sciistiche che ogni anno accolgono moltissimi visitatori.