gelato

Chi non vorrebbe un buon ghiacciolo che rinfresca e disseta corpo e mente, mettendo d’accordo anche i palati più golosi con la sua dolcezza? Il massimo sarebbe preparare i propri ghiaccioli fatti in casa per poterli gustare ogni volta che si vuole. In questo modo si potrebbero avere a portata di freezer i propri gusti preferiti, oppure personalizzarli in base alla voglia del momento.

Per prepararli occorrono delle formine apposite per ghiaccioli, meglio se sono fatte in silicone. Per prepararli si possono usare sciroppi appositi, oppure frutta fresca di stagione, sia in pezzi che in purea.

Vi sono numerose ricette, sia dietetiche per chi sta attento alla linea, sia particolarmente golose per chi non ama fare rinunce. Il risultato sarà uno snack fresco e sempre pronto da gustare.

Ghiacciolo fatti in casa: tre ricette semplici e veloci

Le ricette per preparare i ghiaccioli fatti in casa sono tantissime. Si possono realizzare ghiaccioli succosi, versioni un po’ più cremose, oppure con pezzi di frutta al suo interno.

Ghiacciolo al limone

Questa ricetta può essere realizzata sia con lo sciroppo già pronto per granite, oppure con succo di limone fresco e acqua zuccherata. Nel primo caso, è sufficiente mescolare una parte d sciroppo apposito a due parti di acqua, ed inserirlo in una formina apposita.

Nel secondo caso devo prendere il succo di due limoni freschi, circa 200 millimetri di acqua tiepida, e 50 grammi di zucchero. Portare a ebollizione in un pentolino l’acqua e lo zucchero, e quando il composto sarà omogeneo, lasciare raffreddare il tutto. Quando lo sciroppo sarà freddo, aggiungere il succo di limone, versare il tutto nelle formine e riporre in freezer per qualche ora.

Ghiaccioli fatti in casa allo yogurt

Questo ghiacciolo è molto particolare perché è cremoso, e quindi adatto ai più golosi. Per realizzarlo basta mescolare uno yogurt magro bianco al latte e allo zucchero a velo. Quando il composto sarà omogeneo, si può aggiungere della frutta frullata a piacere.

Il composto deve essere versato negli stampi per ghiaccioli, e lasciato riposare in freezer per almeno tre ore.

Ghiaccioli fatti in casa con pezzi di frutta

Per preparare questo ghiacciolo sarebbe meglio avere un’estrattrice, oppure una centrifuga, per fare in modo di avere meno polpa di frutta nel nostro ghiacciolo. Dividere la frutta in due porzioni, centrifugarne una parte, e tagliare a cubetti l’altra. Nel frattempo portare a ebollizione in un pentolino dell’acqua mescolata allo zucchero. Quando questa sarà raffreddata, è possibile mescolarla con il centrifugato, ed aggiungere i pezzi di frutta.

Mettere il composto nelle formine per i ghiaccioli, e riporre in freezer per almeno mezza giornata.

Perché mangiare ghiaccioli, e perché evitarli

Il ghiacciolo è uno snack poco calorico e rinfrescante adatto per la stagione estiva.

Questo prodigioso dolce ha molti effetti benefici sul corpo:

  • idrata la pelle e il fisico: poiché il ghiacciolo è principalmente composto da liquidi e da acqua apporta una buona idratazione;
  • stimola la mente e aiuta la concentrazione: essendo composto da zuccheri raffinati, aiuta il corpo a fare sforzi fisici e mentali;
  • aiuta a migliorare l’umore: essendo composto da acqua e zuccheri, aiuta il fisico a rilassarsi in caso di stress fisico e mentale, promuovendo il rilassamento.

Bisogna stare attenti però a non abusarne, poiché gli zuccheri contenuti in questo snack potrebbero fare ingrassare. Inoltre, chi soffre di intestino irritabile, gastrite, o di denti sensibili, potrebbe accusare un aumento dei sintomi.

Chi soffre di diabete deve mangiarli con parsimonia.