Vinicunca, la "montagna arcobaleno" tra le Ande del Perù: una meraviglia della natura da preservare

Immaginate di poter passeggiare su un arcobaleno; quello che vedete non è frutto della fantasia ma uno fra i più incredibili luoghi da visitare al mondo, un vero spettacolo della natura. Viene chiamata la “Montaña de Siete Colores” e qualcuno l’ha definita “la montagna instagrammabile”grazie ai selfie e alle foto che l’hanno resa virale. Dall’azzurro alla lavanda, dal giallo ocra al rosso mattone, la montagna dei “sette colori”, anche nota come Vinicunca è una distesa striata che sembra uscita da una fiaba e ci dà la sensazione di entrare in un quadro. Un maestoso gioiello incastonato nelle Ande
che si trova in Perù, a 5200 metri sul livello del mare. Le righe colorate che la rendono così unica sono dovute ai differenti minerali che la compongono e che nel corso di milioni di anni si sono depositati e sovrapposti, in seguito alla collisione di placche tettoniche. Come se tutto questo non fosse abbastanza, c’è un dettaglio che rende la montagna ancora più speciale: per secoli i suoi colori sono rimasti nascosti all’occhio umano, sepolti sotto uno spesso strato di ghiaccio; quando quaranta anni fa la neve ha cominciato a sciogliersi per l'innalzamento delle temperature, le sue incredibili sfumature si sono rivelate al mondo. Ma ammirare questa meraviglia da vicino è un piacere che bisogna guadagnarsi; i turisti che vogliono visitarla partono da Cuzco, patrimonio dell'umanità dal 1983, per raggiungere la vetta facendo trekking, accompagnati dalle guide locali, che portano sempre delle maschere per l’ossigeno perché a tali altitudini il respiro diventa affannoso e le gambe pesanti.La montagna arcobaleno è un tesoro da preservare, da visitare con criterio e rispetto, per difendere la purezza di questi luoghi e proteggerli dall’inquinamento e dal turismo incontrollato. 

https://youmedia.fanpage.it/video/ae/XOVyd-SwyvAKkz77

Aggiunti di recente