Vesuvio, un anno dopo gli incendi nulla è cambiato: "Decine di discariche abusive pronte a bruciare"

L'estate è arrivata e con essa si avvicinano i sempre più comuni roghi boschivi. Nel 2017 il Parco Nazionale del Vesuvio a causa di uno dei più grandi incendi mai visti, ha visto più di 2461 ettari bruciati. Insieme a "Let's Do Italy", associazione impegnata nel segnalare discariche abusive e incendi nella natura, abbiamo provato a capire come si genera un incendio. La maggior parte degli incendi sembrerebbe essere di origine dolosa e causata, secondo Vincenzo Capasso, presidente di Let's do Italy, dalla Camorra e criminalità organizzata che dopo aver sversato illegalmente rifiuti, pochi giorni dopo gli da fuoco per fare spazio a nuove discariche. Le discariche abusive sono prevalentemente composte da scarti di lavorazione tessile.   

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/Wz-ueeSwYgP7SG32

Aggiunti di recente