Ultim'ora: Trump dà il via libera, attacco alla Siria e pioggia di missili su Damasco. Guardate e diffondete!

loading...
loading...
Ultim'ora: Trump dà il via libera, attacco alla Siria e pioggia di missili su Damasco. Guardate e diffondete!
Trump dà il via libera, partito lʼattacco contro la Siria: pioggia di missili su Damasco
Un attacco congiunto tra Usa, Gb e Francia. Usati missili Tomahawk ma anche jet militari. Mosca: reagiremo
(3.0K) LEGGI DOPO COMMENTA
Trump dà il via libera, partito l'attacco contro la Siria: pioggia di missili su Damasco
Con un messaggio alla nazione inviato alle 3:00 di notte (ora italiana) il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato l'inizio dei raid contro la Siria in risposta ai presunti attacchi con gas nervino contro la popolazione. Una pioggia di missili si è abbattuta contro Damasco e altri obiettivi sensibili. Blitz militare condotto assieme alla Gran Bretagna e alla Francia. Usati sia missili Tomahawk che jet militari. Mosca: reagiremo. 06:22
Calma tesa a Damasco
Dopo l'attacco americano, a Damasco regna una calma tesa. Secondo l'agenzia governativa siriana Sana, la capitale si è svegliata "in una situazione normale", e vengono smentite voci di dispiegamenti di blindati nelle vie della capitale; testimoni riferiscono di una situazione di "calma tesa", con scarso movimento di auto e con poca gente nelle strade. 06:16
Russia: nessun missile nelle nostre aree antiaeree
Nessuno dei missili degli Usa e degli alleati è riuscito a penetrare le difese delle aree anti-aeree russe. Lo fa sapere il ministero della Difesa di Mosca. 06:10
Usa: "La nostra risposta non è finita"
"Non è finita. Quella che avete visto stanotte non è la fine della risposta degli Stati Uniti". A chiarirlo sono fonti dell'amministrazione Trump, spiegando come il piano messo a punto dal Pentagono "prevede molta flessibilità che permette di procedere a ulteriori bombardamenti sulla base di quello che è stato colpito stanotte". La maggiore preoccupazione è l'accresciuta capacità della Russia rispetto allo scorso anno in termini di difese antimissili e antiaerea. 06:09
La Russia: "Media occidentali responsabili"
La "certezza" della Casa Bianca sull'uso delle armi chimiche da parte di Damasco si basa su quanto pubblicato dai media, "su foto, video e i resoconti dei sintomi. I media americani e tutti gli altri media occidentali dovrebbero essere consapevoli della loro responsabilità per quanto accaduto". Così, sulla propria pagina Facebook, Maria Zaharova, portavoce del ministero degli Esteri russo, sottolineando che "15 anni fa la Casa Bianca usò una provetta e il suo ministro degli Esteri per giustificare l'attacco all'Iraq. Oggi Washington ha usato i media invece della provetta". 05:41
Mosca: Damasco colpita quando c'è chance di pace
"Gli Stati Uniti e i loro alleati hanno realizzato l'attacco contro la Siria nel momento in cui il Paese aveva la possibilità di un futuro pacifico". Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova su Fb. "Quelli dietro il raid rivendicano la leadership morale in questo mondo e sbandierano la loro esclusività e unicità", afferma. "E in effetti ci vuole un tipo molto particolare di unicità per attaccare la capitale siriana in un momento in cui il Paese si trova finalmente davanti a una possibilità di pace". Lo scrive la Tass. 05:40
Siria: "Lanciati 30 missili, un terzo abbattuti"
Fonti del regime di Assad affermano che contro la Siria "sono stati lanciati circa 30 missili, un terzo dei quali sono stati abbattuti". Lo scrive la Reuters in un tweet. 05:30
Pioggia di missili su Damasco - FOTO
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Afp 5 di 5
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Afp 1 di 5
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Afp 2 di 5
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Ansa 3 di 5
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Afp 4 di 5
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Afp 5 di 5
Attacco contro la Siria, pioggia di missili su Damasco
Afp 1 di 5
(8) 05:06
Pentagono: massimo danno e rischi minimi civili
Il generale Joseph Dunford, in conferenza stampa con il capom del Pentagono James Mattis, ha affermato che l'attacco in Siria ha inflitto il massimo danno senza rischi non necessari per i civili. 04:49
Mosca: attacco Usa non resterà senza conseguenze
"Le azioni degli Usa e dei loro alleati in Siria non rimarranno senza conseguenze". Lo ha detto l'ambasciatore russo a Washington Anatoly Antonov secondo quanto riporta la Tass. 04:28
Difesa Usa: 3 gli obiettivi, a Damasco e Homs
Tre gli obiettivi specifici ai quali ha mirato l'attacco sferrato dagli Usa alle 21 ora di Washington, tutti associati con il potenziale di armi chimiche siriano, riferisce la Cnn citando fonti della Difesa Usa. In particolare un centro di ricerca scientifica a Damasco, un sito di stoccaggio per armi chimiche a ovest di Homs e un importante posto di comando situato nei pressi del secondo obiettivo.

image

Aggiunti di recente