Sindacalista licenziato da Carrefour: "Senza lavoro per non aver dato una cassa d'acqua a un cliente

Luciano Pasetti è stato licenziato dalla Carrefour di via Famagosta, a Milano, dove ha lavorato per quasi trent'anni. L'azienda gli ha comunicato la fine del rapporto di lavoro a seguito di un episodio verificatosi a marzo di quest'anno, quando un cliente si era lamentato con il supermercato perché Pasetti si sarebbe rifiutato di prendergli una cassa d'acqua. L'ex dipendente Carrefour ha però un certificato Asl secondo il quale non può sollevare carichi superiori ai sette chili. Per Pasetti, che è sindacalista della SGB - sindacato di base generale - la motivazione data dall'azienda sarebbe solo un pretesto per mettere fine alla sua attività sindacale. L'azienda, attraverso un comunicato, ha risposto alle affermazioni di Pasetti: "Carrefour Italia respinge fermamente le infondate accuse mosse dall’ex dipendente Luciano Pasetti all'Azienda, basate esclusivamente sulla ricostruzione fantasiosa della controparte. Da almeno 10 anni, il signor Pasetti ha adottato anche verso i propri colleghi in decine di occasioni comportamenti inappropriati che hanno generato numerosi richiami verbali, formali e sanzioni che hanno portato alla fine alla risoluzione del rapporto di lavoro per giusta causa".

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/WtIgg-Sw-zHaz0BR

Aggiunti di recente