Saronno, orge e festini gay con i migranti accolti, prete picchiato e ricattato: arrestati 2 nordafricani

loading...
loading...
Saronno, orge e festini gay con i migranti accolti, prete picchiato e ricattato: arrestati 2 nordafricani

SARONNO – Orge e festini gay con gli immigrati, prete sporcaccione ricattato e picchiato da due nordafricani che ospitò nel 2014. Arrestati.


Due stranieri, un marocchino e un tunisino, sono stati arrestati per estorsione, rapina e lesioni personali ai danni di un sacerdote di Saronno, in provincia di Varese. Ospitati nella casa del religioso dal 2014, i due avrebbero partecipato ad incontri intimi con il parroco, per poi minacciarlo di rivelare i dettagli scabrosi e screditarlo. Presentatosi in caserma nel maggio scorso, dopo aver subito un’aggressione da parte del marocchino, il sacerdote ha raccontato ai militari di essere da tre anni vittima di estorsione, durante i quali ha versato ai due oltre 11mila euro. Le dazioni di denaro, iniziate su volontà del prete, sono diventate nel corso dei mesi un vero e proprio ricatto. Quando il religioso si è rifiutato di pagare, i due l’hanno aggredito. Attraverso pedinamenti, analisi delle movimentazioni bancarie, controllo di computer e cellulari, i carabinieri sono riusciti a identificare i due stranieri. Il Gip ha emesso, sula base di questi riscontri, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Una terza persona sarebbe indagata.


Con fonte Libero Quotidiano

redazione riscatto nazionale.net

Aggiunti di recente