SANZIONI EUROPEE: I SOLDI DEVO SERVIRE A RIDURRE IL DIVARIO TRA GLI STATI

loading...
loading...
SANZIONI EUROPEE: I SOLDI DEVO SERVIRE A RIDURRE IL DIVARIO TRA GLI STATI
Piernicola Pedicini EFDD/M5S

Commissario, io mi rivolgo principalmente a lei perché, se l'obiettivo delle politiche di coesione è quello di ridurre il divario a livello sociale, il divario economico e anche in termini di sviluppo fra le diverse aree dell'Unione europea, e questo obiettivo giustamente lo si vuole perseguire anche rispecchiando quelli che sono i principi cardine dell'economia circolare, allora io mi chiedo se lo strumento della procedura di infrazione, così come è stata concepita fino ad ora, è uno strumento utile per raggiungere questi obiettivi.

Io vengo dall'Italia. L'Italia, per colpa dei governi che ci hanno preceduto, è stata condannata a pagare sanzioni per 68 discariche abusive. Siamo stati condannati per l'emergenza rifiuti in Campania – è stata prima citata – e per l'inquinamento delle acque reflue urbane. Siamo stati recentemente deferiti alla Corte di giustizia europea per altre 44 discariche irregolari, per la mancata messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi e per lo sforamento dei limiti di emissioni di PM10 e DN.02. Siamo quindi molto lontani da quei principi virtuosi dell'economia circolare di cui stiamo parlando e pagheremo invece multe salatissime per una cifra complessiva che supera il miliardo di euro.

Allora io chiedo come pensate di ridurre il divario economico e sociale, se questi cittadini di serie B vedono ripetutamente prevaricare il loro diritto fondamentale alla salute e alla tutela ambientale e alla fine devono anche pagare le multe salatissime che gli scaricate addosso. Noi diciamo che, se queste multe debbono essere pagate, allora l'importo economico non deve finire nel budget dell'Unione europea, ma deve essere speso nello stesso Stato membro che le paga per affrontare le cause stesse che hanno determinato la multa.



Seguici su:
Blog: http://www.efdd-m5seuropa.com
Facebook: https://www.facebook.com/5stelleeuropa
Youtube: http://www.youtube.com/user/5stelleeuropa
Twitter: https://twitter.com/5stelleEuropa
Instagram: http://instagram.com/5stelleeuropa
G+: https://plus.google.com/+5stelleeuropa

Produced by EFDD Group www.efdgroup.eu

Aggiunti di recente