Perde la fidanzata, stroncata da un tumore, e si uccide: “Sto arrivando angelo mio”

Troppo grande il dolore per la perdita della sua fidanzata. A Roma, un ragazzo di 32 anni si è tolto la vita, gettandosi da un palazzo accanto al Policlinico Gemelli. Il giovane non è riuscito a reggere la mancanza della sua ragazza, morta lo scorso marzo a causa di un tumore. “Sto arrivando, angelo mio” sarebbero state le ultime parole pronunciate dal 32enne prima di lanciarsi nel vuoto. Inutile l'arrivo dei soccorsi. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo dai pm della procura di Roma. Nelle prossime ore sarà eseguita un’autopsia sul corpo del ragazzo.
 

Roma, la fidanzata muore di tumore e lui si toglie la vita: https://roma.fanpage.it/roma-la-fidanzata-muore-di-tumore-e-lui-si-toglie-la-vita-voglio-stare-con-lei/ http://roma.fanpage.it/

https://youmedia.fanpage.it/video/aa/XOkm_-SwyvAMZ4XP

Aggiunti di recente