"Non sono gli altri a decidere cosa possiamo fare". A 9 anni si prende la rivincita contro i bulli

Milla Bizzotto era soltanto una bambina di 9 anni quando il suo nome ha fatto il giro del mondo. Questa piccola guerriera dalla forza straordinaria due anni fa ha portato a termine la "Battlefrog", una estenuante maratona di 24 ore, a cui soltanto in pochi adulti partecipano. Correndo, nuotando, saltando e superando ostacoli di ogni tipo, lei, unica atleta al di sotto dei 18 anni, ha voluto mandare un importante messaggio ai suoi coetanei. Milla, che ancora oggi continua i suoi allenamenti, fa tutto questo per combattere il bullismo: “A scuola mi deridevano di continuo, mi dicevano che ero una schiappa. Perciò ho deciso di diventare un esempio, per dimostrare a tutti che non sono gli altri a decidere chi dobbiamo essere e quello che possiamo fare".
 
Fonte:  https://www.instagram.com/millastarfma/

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/Wyu7e-SwjrdKIJZd

Aggiunti di recente