Migranti giardinieri alla Reggia di Caserta: "Scappiamo dalla guerra: aiutando ci sentiamo liberi"

La cooperativa SolidArci insieme alla Reggia di Caserta hanno promosso dei tirocini formativi per migranti accolti  nel nostro paese che scappano dalle guerre. I migranti svolgono l'attività di aiuto giardiniere negli spazi della Reggia di Caserta affiancando i lavoratori e seguendo un percorso formativo che gli consentirà di conseguire la qualifica professionale. Vengono dal Togo e dalla Nigeria e scappano dalle violenze della guerra e del terrorismo di Boko Haram. Hanno perso i genitori, hanno attraversato il deserto, hanno subito le violenze in Libia e sono arrivati in Italia attraversando il Mediterraneo. Ora provano ad inserirsi nel nostro paese con un lavoro utile alla comunità. Un esempio di buona accoglienza nel nostro paese.

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/WtOnQuSw-zHb90xm

Aggiunti di recente