La forza di una madre. Il Comune nega gli aiuti: ogni giorno porta il figlio disabile sulle spalle

"Questi sono i veri superpoteri di una madre". Le immagini di denuncia, pubblicate su Facebook, sono diventate virali indignando tutto il mondo; la 53enne Mary Rogerson di Airdrie, in Scozia, vive un incubo senza fine: ogni giorno è costretta a portare sulle spalle il figlio disabile, che pesa circa 20 chili, su e giù per le scale perché il Comune, malgrado le promesse fatte, non ha mai accordato i finanziamenti per rendere la loro casa “accessibile ai disabili”. Il piccolo Reece ha 7 anni e non può muoversi da solo a causa della paralisi cerebrale e di una grave carenza di idrocortisone, che mette a rischio la sua salute; ha bisogno di assistenza 24 ore su 24 così ogni volta che il bambino deve uscire di casa, la famiglia è costretta a caricarlo sulle spalle. Una situazione paradossale, affrontata con incredibile coraggio: "Ci stanno facendo passare l’inferno in Terra come famiglia, ma noi non ci arrendiamo".

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/XDNHkOSwuj9gv-kB

Aggiunti di recente