IN SOMALIA I DIRITTI UMANI RESTANO SOLO UN SOGNO

IN SOMALIA I DIRITTI UMANI RESTANO SOLO UN SOGNO
Ignazio Corrao EFDD/M5S

Elman Ali Ahmed aveva un sogno: disarmare i bambini soldato e porre fine alla guerra civile che da troppi anni insanguina il suo paese, la Somalia. Il padre somalo della pace, davanti a reclutamenti forzati, uccisioni sommarie e mutilazioni di bambini, decise di utilizzare la sua vita come scudo per dei bambini vittime di follia, pagando così il prezzo del suo sogno con la vita stessa.

Tante persone come Elman oggi lottano e muoiono per salvare la Somalia da una guerra infida combattuta tra clan, gruppi terroristici e forze governative. Una guerra dilaniante che non esita a utilizzare bambini come carne da macello, in un paese ormai stremato da siccità e malattie. Siamo davanti ad una crisi umanitaria senza precedenti in un paese dove la vita umana continua a valere molto poco. A questo si aggiunge la repressione, la limitazione di qualsivoglia libertà, gli arresti arbitrari e le esecuzioni sommarie per mano di tutte le parti in conflitto.

Auspico che l'Unione europea eserciti immediata pressione sulle autorità somale affinché cessino di utilizzare l'agenzia di intelligence NISA per perpetrare arresti arbitrari, abusi e torture ai presunti terroristi. La NISA deve essere urgentemente ridimensionata e regolata da un efficace meccanismo di controllo, al fine di prevenire le gravi violazioni dei diritti umani in corso.

Seguici su:
Blog: http://www.efdd-m5seuropa.com
Facebook: https://www.facebook.com/5stelleeuropa
Youtube: http://www.youtube.com/user/5stelleeuropa
Twitter: https://twitter.com/5stelleEuropa
Instagram: http://instagram.com/5stelleeuropa
G+: https://plus.google.com/+5stelleeuropa

Produced by EFDD Group www.efdgroup.eu

Aggiunti di recente