Grandi opere, De Luca: “Ci sono i ladri, ma chi vuole cambiare l’Italia deve stare sereno”

Grandi opere, De Luca: “Ci sono i ladri, ma chi vuole cambiare l’Italia deve stare sereno”

Nel settimanale telecomizio in onda su Lira Tv, il governatore campano si guarda bene di commentare il rinvio a giudizio che lo ha visto protagonista, ma al contrario si lancia per commentare l’ultimo scandalo di ruberie all’interno degli appalti per la grandi opere: “I ladri sono da colpire, ma la gente che vuole cambiare l’Italia deve essere lasciata lavorare con serenità”. Inutile sottolineare che Vincenzo De Luca stava pensando a se stesso

Aggiunti di recente