Fratoianni: "Salvini rafforzato dalla debolezza di Zingaretti, il suo PD è il passato non la svolta"

"La nostra è una proposta semplice, combattere contro il nazionalismo delle destre peggiori, che colpisce i diritti di tutti. Noi vogliamo allearci con i giovani, con i movimenti femministi, con chi si batte contro i cambiamenti climatici". È questo il messaggio di Nicola Fratoianni, candidato alle Elezioni Europee con "La Sinistra", intervistato nella redazione romana, in un colloquio nel corso del quale ha toccato anche i temi della politica interna. Fratoianni ha spiegato di considerare anche responsabilità del Partito Democratico un eventuale rafforzamento del consenso nei confronti di Salvini: "Il ministro non è rafforzato solo dall'insipienza dei suoi alleati del Movimento 5 Stelle, ma anche dalla debolezza di chi si oppone a lui e al governo giallonero nel nome della realizzazione della TAV e non nel nome di un altro modello di sviluppo. La lista italiana di Zingaretti  va da Macron a Calenda, senza nessuna proposta di svolta: è contrario alla legalizzazione della cannabis, alla patrimoniale, a rimettere l'articolo 18, alla riduzione dell'orario di lavoro. Addirittura dice che l'Italia è ferma perché non è passato il referendum: siamo in continuità col passato".

https://youmedia.fanpage.it/video/al/XNqjZOSwrDbqB19K

Aggiunti di recente