Daniele Pino, sordo dalla nascita, canta utilizzando la Lis:"Tradurre i testi mi rende felice"

È attraverso il canto che Daniele esprime la sua grande naturalezza. Traduce i testi delle canzoni in Lis (la lingua dei segni italiana). Esprimersi e cantare in segni come terapia e modo di andare avanti e lottare ai problemi che la vita presenta. Daniele traduce anche le canzoni straniere ma i testi più emozionanti, per lui, sono quelli di Giorgia, la sua cantante preferita. 

- Iscriviti al canale: http://fanpa.ge/9GfiU

- Commenta con noi le ultime notizie, entra in Community: http://fanpa.ge/1Z0tC

Aggiunti di recente