Cura l'anoressia con la cannabis terapeutica ma gli viene ritirata la patente: "Voglio un processo"

loading...
loading...
Carlo cura la sua anoressia nervosa con la cannabis. Ha sostituito così lo xanax e altri medicinali e non ha più gli effetti collaterali di un tempo.
La scorsa estate, mentre guidava il suo scooter, viene fermato da una pattuglia della polizia. Carlo aveva come sempre con sé la cannabis per la sua terapia. Le forze dell'ordine gli sequestrano le sostanze e lo sottopongono agli esami tossicologici. I risultati sono ovviamente positivi, poiché il ragazzo consuma cannabis tutti i giorni. La patente gli viene sequestrata e l'accusa è di spaccio e guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Ad oltre un anno di distanza Carlo non è ancora riuscito a riavere la sua patente e chiede di avere un regolare processo.

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/WYeM4eSwDXj8xY2O

Aggiunti di recente