Congedo di paternità in tutti i paesi europei

Congedo di paternità in tutti i paesi europei
Tiziana Beghin EFDD/M5S

Onorevoli colleghi, qualunque sia la vostra idea di famiglia, direi che possiamo essere tutti d'accordo su una cosa: la sfida più grande per l'Europa non è la globalizzazione o il terrorismo, ma continuare a creare famiglie in futuro, in una parola continuare ad esistere.

Gli studi demografici puntano ad un crollo della popolazione europea entro il 2050, e noi dobbiamo fare tutto quello che possiamo per invertire questa tendenza. Ma se non garantiamo diritti ai lavoratori e tutele ai giovani, non possiamo certo aspettarci che abbiano i mezzi per crearsi una famiglia.

Ecco perché sono particolarmente soddisfatta di questa direttiva, che avrà un impatto concreto sulla vita di milioni di cittadini europei, aiutando giovani e donne a ottenere migliori condizioni occupazionali e a conciliare finalmente lavoro e vita familiare. Dopo lunghi negoziati, la direttiva istituisce il congedo di paternità in tutti i paesi europei, fissandolo in almeno dieci giorni e obbligando i datori di lavoro a retribuirlo adeguatamente.

Inoltre, questo provvedimento introduce il congedo parentale, due mesi retribuiti e non trasferibili, da dividere all'interno della coppia per occuparsi della famiglia, contribuendo anche a non far gravare tutto sempre e solo sulle spalle di noi mamme. Inoltre, abbiamo chiesto e ottenuto che gli orari siano più flessibili, anche grazie al telelavoro, e che si adattino alle esigenze di cura della famiglia, soprattutto in presenza di membri non indipendenti, malati o disabili.

È ovvio, avremmo voluto ottenere molto di più, come ad esempio maggiori tutele per gli autonomi e gli imprenditori, agevolazioni per le microimprese, più incentivi per la creazione di strutture per l'infanzia. Avevamo anche chiesto di prevedere forme di assistenza domestica da parte di operatori specializzati, che avrebbero aiutato a coniugare la vita lavorativa con la necessità di assistere figli e anziani. Purtroppo, non tutte le nostre richieste sono state esaudite, ma il risultato finale è comunque condivisibile e soddisfacente.

Anche se non è perfetta, questa direttiva ha il potenziale per cambiare in meglio la vita di milioni di cittadine e cittadini ed invertire il crollo demografico del nostro continente. Per questo, colleghi, qualunque sia la vostra idea di famiglia, vi invito a votare questa direttiva e a dare il vostro piccolo contributo per salvare la nostra Europa.



Seguici su:
Blog: http://www.efdd-m5seuropa.com
Facebook: https://www.facebook.com/5stelleeuropa
Youtube: http://www.youtube.com/user/5stelleeuropa
Twitter: https://twitter.com/5stelleEuropa
Instagram: http://instagram.com/5stelleeuropa
G+: https://plus.google.com/+5stelleeuropa

Produced by EFDD Group www.efdgroup.eu

Aggiunti di recente