Amy, suicida a 14 anni per colpa dei bulli: "Meglio morire piuttosto che vivere in un mondo crudele"

loading...
loading...
"Parla anche se la tua voce trema", è il commovente messaggio impresso in grassetto sullo sfondo di un disegno di una ragazza che danza e che la 14enne Amy "Dolly" Everett ha voluto lasciare ai suoi cari prima di compiere l'estremo gesto che l'ha portata alla morte. L'adolescente australiana originaria di Katherine, nel Territorio del Nord, infatti si è tolta la vita nei giorni scorsi dopo essere stata nel mirino dei bulli per mesi. Amy, che da piccola era sta anche il volto delle campagne pubblicitarie di una nota marca di cappelli australiana, per lungo tempo infatti ha dovuto subire le angherie dei bulli, anche  attraverso i social.

continua su: https://www.fanpage.it/parla-anche-se-la-voce-trema-l-addio-della-14enne-amy-suicida-per-colpa-dei-bulli/
http://www.fanpage.it/

http://youmedia.fanpage.it/video/aj/WldI9OSwfmJt__cy

Aggiunti di recente