Alice, volontaria a bordo della Sea Watch per 19 giorni: "Gente ammassata che vomitava"

Alice Vignodelli, volontaria bolognese della piattaforma Mediterranea, racconta la sua esperienza a bordo della nave Sea Watch 3. "A bordo persone psicologicamente provate" dice la 25enne emiliana, appena tornata nella sua città dove il sindaco le ha promesso una medaglia al valore civile. Sotto le Due Torri, Alice ha preso parte al terzo giorno consecutivo di sit-in in favore dei migranti in balia del mare da settimane organizzato dall'attore Alessandro Bergonzoni. Manifestanti e cittadini, dall'inizio della settimana, si stanno dando il cambio nel cuore di Bologna per un presidio permanente, durante il quale tutti indossano dei giubbotti arancioni di salvataggio. "Queste persone sono state comunque lì dentro senza un motivo che non sia elettorale, come si fa ad accogliere positivamente le ultime notizie?" commenta lo stesso attore (pure lui bolognese) riguardo le ultime novità sulla Sea Watch 3. Il sit-in organizzato da Bergonzoni (insieme a Mediterranea e ad altre realtà locali) è partito con un fuoriprogramma: martedì sera alcuni agenti della Polizia Municipale sono intervenuti perchè mancavano alcune autorizzazioni necessarie. Un peccato veniale degli organizzatori ("Non sapevo bisognasse fare richiesta 40 giorni prima per un permesso di 48 ore" ammette l'attore) che però non ha fermato la manifestazione pacifica andata in scena a Bologna e che proseguista fino a quando i migranti non hanno messo piede a terra. 

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/XDdJ0eSwoc9XbhZH

Aggiunti di recente