A Pele da Flor, regala tatuaggi alle donne per cancellare i segni della violenza

Regala tatuaggi alle donne sopravvissute alla violenza, aiutando le vittime di abusi, traumi e malattie devastanti a riacquistare l’autostima perduta; si chiama “A Pele da Flor” (La pelle del fiore) ed è il progetto della tatuatrice brasiliana Flavia Carvalho che trasforma i ricordi dolorosi in qualcosa di molto diverso: opere d’arte, piene di gioia e di colore per guardare di nuovo al futuro con fiducia. Lo studio di Flavia si trova a Curitiba, in Brasile ed è qui che sfregi e cicatrici nelle sue mani diventano tele su cui lavorare: "Il mio lavoro è al 100% volontario e gratuito, senza donazioni o sponsorizzazioni. 5 anni fa, lavoravo per una cliente che voleva coprire una grossa cicatrice sull’addome. Mi raccontò che si trovava in un nightclub, quando un uomo cominciò a importunarla. Lei lo respinse, e lui le diede una coltellata nella pancia. Quando vide il tatuaggio finito era davvero commossa. Mi impressionò molto, così pensai di iniziare a fare tatuaggi per nascondere sfregi, cicatrici di donne che avevano subito abusi. Ogni tatuaggio accresce la forza e l’autostima di queste donne". A Flavia si sono già rivolte circa 200 donne che avevano ferite da taglio, da arma da fuoco, cicatrici da mastectomia, addominoplastica oppure segni di autolesionismo, molto spesso correlati
a episodi di abusi sessuali infantili, e per ognuno di loro lei ha realizzato un disegno unico e irripetibile: "Le ferite più profonde sono quelle che non si vedono, ma questo è un inizio, un granello di sabbia, perché c’è ancora molta strada da fare per proteggere le donne contro la violenza.
Ma noi non ci fermiamo e lotteremo ancora, per dare voce e una nuova vita a queste donne!".


 

https://youmedia.fanpage.it/video/aj/XMrtsOSwUu7-UQMX

Aggiunti di recente